Poche ore alla partenza del Sondaggio sul Personaggio dell’anno dell’enogastronomia. Attesa e curiosità attorno ai nomi dei candidati

di Redazione

Sondaggio, grande curiosità per i candidati

Si prevedono sfide ancora più avvincenti

 

Cresce di ora in ora l’attesa e la curiosità attorno ai nomi dei 144 candidati del sondaggio sul Personaggio dell’anno 2014 dell’enogastronomia e ristorazione. Votazioni aperte a partire dalla mezzanotte del 23 novembre

 

In queste ore la redazione di Italia a Tavola è inondata di mail e telefonate di persone curiose di sapere chi saranno i candidati del nuovo sondaggio sul Personaggio del’anno 2014 dell’enogastronomia e della ristorazione. Ma prima della mezzanotte di domenica 23 novembre nessun nominativo verrà svelato!

 

Quello che però possiamo anticipare è il fatto che quest’anno, più che in passato, all’interno di tutte le categorie si presenteranno delle vere e proprie sfide fra differenti tipologie di professionisti. Nella sezione dei Cuochi, per esempio, sarà interessante osservare se avranno la meglio quelli più presenti in televisione o quelli più premiati dalle guide di settore, quelli che lavorano in un ristorante di proprietà o quelli che operano in ristoranti all’interno di hotel, i cuochi tradizionali oppure i pasticceri (una professione che negli ultimi anni sta avendo un grande sviluppo), e così via.

 

Nella categoria degli Opinion leader, invece, si sfideranno ad esempio le firme della carta stampata contro i blogger, i giornalisti di importanti testate nazionali contro i curatori di guide specializzate, i volti televisivi contro i rappresentanti di importanti enti e associazioni, che spesso operano lontano dai riflettori del grande pubblico per tutelare i professionisti di alcune categorie.

 

Tra i Maitre e Sommelier, sarà interessante osservare se avranno il maggior favore da parte del pubblico i direttori di importanti ristoranti oppure i rappresentanti di associazioni nazionali di categoria, coloro che lavorano in rinomate strutture di proprietà o di famiglia oppure quelli che sono solo dipendenti, ma che attraverso il loro impegno sono riusciti a conquistare l’apprezzamento di tanti clienti e sostenitori.

 

Infine, nella categoria dei Barman, sarà avvincente la sfida tra coloro che hanno sposato l’innovazione e il freestyle e coloro che invece rappresentano un’impostazione più tradizionale e magari prediligono la proposta di cocktail classici o distillati puri.

 

Ancora poche ore e si conoscerà l’identità di tutti i 144 candidati del nuovo sondaggio sul Personaggio dell’anno. Che vincano i migliori!

 

Main sponsor dell’iniziativa sono: Consorzio Grana PadanoTrentodocConsorzio Vino Chianti e Consorzio Mozzarella di bufala campana Dop.

(899)

Lascia un commento